Esprit: i cavi “Made in France”

Nell’ambito della costruzione di un’offerta hi-end completa, oggi vi presentiamo un nuovo marchio che va ad aggiungersi al nostro catalogo accessori: si tratta di ESPRIT, un produttore di cavi di alto ed altissimo livello francese. Da oggi quindi Tecnofuturo andrà a coprire la fascia alta per quanto riguarda i cavi.
Come sapete, la “cavologia”, come ci piace chiamarla, è una scienza alquanto empirica, che basa il suo esistere su alcuni punti di tipo scientifico ed altri, molto più decisivi nella scelta, del tutto legati alle orecchie di chi ascolta ed alle sue impressioni personali.

CAVI AUDIO ESPRIT SERIE L'ESPRIT
Quando studiavo elettrotecnica, ci insegnarono che un cavo è paragonabile ad un tubo idraulico, e che l'acqua che scorre al suo interno (la corrente) viene influenzata in uscita in base alla sezione e dalla sorgente a monte del condotto di uscita. In maniera semplicistica, migliore sono il tubo e la sua sezione, migliore sarà il flusso d'acqua che vi scorre. Quindi semplicisticamente, l'acqua dei cavi elettrici è il flusso di elettroni che scorre al loro interno, e quindi migliore è la qualità del materiale e la sua sezione, migliore sarà questo flusso. Vi sono però altri parametri che coinvolgono gli elettroni che compongono le frequenze del segnale musicale, come resistenza, impedenza ed induttanza e tendono ad influenzarlo, spesso nel male. Diciamo che minori saranno i valori di quei tre parametri e migliore sarà il risultato.
Qui entrano in gioco fattori come qualità dei materiali e loro costruzione.

MAURO BATTILANA | Proprietario di Tecnofuturo

CAVI AUDIO ESPRIT SERIE GAIA

CONDUTTORI SENZA COMPROMESSI

Per farla breve, un cavo non dovrebbe comportarsi come un equalizzatore, ovvero non dovrebbe attenuare o esaltare le frequenze che giungono alle nostre orecchie, ma questo comporta ricerca e soprattutto costi. ESPRIT è nato con questo obiettivo e crea conduttori senza compromessi, dal più accessibile al più costoso, il cui unico scopo è quello di essere il più trasparente possibile nei confronti del suono.

CAVI AUDIO ESPRIT SERIE LUMINA

IL SUONO DEVE SCORRERE

Per concludere, quando sentiamo dire che un cavo va meglio alle basse frequenze, oppure alle alte, rispetto ad un altro, significa solo che avrà qualche problema in qualche parte dello spettro del segnale. Poi subentra il personale modo di percepire i suoni e come il nostro cervello li elabora, e forse a qualcuno questa mancanza potrebbe risultare pure gradevole, ma la verità rimane una sola: un cavo non deve in alcun modo intervenire sul segnale musicale, ma soltanto lasciarlo scorrere così com’è dall’inizio alla fine.

Tags:
,